vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Colleretto Giacosa appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Villa Ruffino

Nome Descrizione
Indirizzo Via Provinciale - Colleretto Giacosa
Sul lato opposto a Casa Giacosa, a monte della Provinciale, si erge al n. 7 Villa Ruffino, edificata negli anni Venti del ‘900, circa un secolo dopo la realizzazione di questo tratto di Provinciale, che ha assunto l’odierno tracciato nel 1821-‘22.

La villa sorge con le dipendenze su un terreno scosceso, dove un tempo era un boschetto annesso ai beni di Casa Giacosa, compensato da uno sbancamento e un terrapieno di riporto, così da formare una terrazza panoramica balaustrata.

A commissionare l’edificio erano stati i Ruffino, prosapia radicata in Colleretto sin dal ‘600.

Passata ai Testore, il cui capofamiglia era dirigente presso la Olivetti, la villa è stata acquisita negli anni Cinquanta dal dott. Piero Venesia, scrittore, studioso di storia locale e medico del paese, ai cui discendenti appartiene tuttora.

Il corpo di fabbrica compatto, a due piani seminterrato e mansarda, presenta fronti simmetriche e un paramento a bugnato: rustico al piano terreno e a fasce orizzontali al superiore, nei modi della coeva architettura storicista, alla quale inviano anche le cornici delle aperture e gli apparati in litocemento.

Di analogo segno sono i ferri lavorati e la fascia a fresco sulla cimasa, ritmata da montanti in legno modanato d’ispirazione chalet, posti a sostenere lo sporto di copertura, convalidando un’architettura di esplicito gusto eclettico.

A cura del Comune di Colleretto Giacosa - maggio 2018 Fonti Arch. M.G. Imarisio. Per la fotografia si ringrazia il signor Diego Surace