vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Colleretto Giacosa appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Gruppo Alpini "Piero Malvezzi"

Nome Descrizione
Indirizzo Cappella degli Alpini Loranzè
Web https://www.facebook.com/Gruppo-Alpini-PMalvezzi-Parella-381042468609466/
Il gruppo opera sul territorio dei comuni di Colleretto Giacosa, Parella, Quagliuzzo e Strambinello ed ha la propria sede e sito per le manifestazioni presso la cappella di S. Rocco (ora detta "degli Alpini") lungo la strada Parella - Loranze' Alto.

Allo stato attuale conta 57 soci alpini e 14 soci simpatizzanti. La tessera di socio per l'anno in corso costa 18 € e viene interamente versata alla sezione di Ivrea dando diritto a ricevere il mensile dell'ANA (L' Alpino) e il bimestrale della sezione di Ivrea (Lo Scarpone).


Appuntamenti annuali:
mese di gennaio: assemblea annuale ed elezione capogruppo e direttivo
metà maggio : adunata nazionale
prima domenica di giugno: festa del gruppo presso la Cappella degli Alpini
ultima domenica di ottobre: s. messa in suffragio dei soci "andati avanti"
7 dicembre : cena degli auguri.
Oltre a garantire la propria presenza in molte manifestazioni ufficiali dell'ANA e dei Comuni rappresentati, il gruppo ha portato avanti ed e' disponibile a collaborare a nuove iniziative soprattutto in tema di salvaguardia e promozione del territorio.


Storia del Gruppo
Fondato nel 1989 ed intitolato al ten. Piero Malvezzi, gia' comandante del Plotone ANA di Pedanea negli anni '40, e decorato con Croce di Guerra al Valor Militare nella seconda guerra mondiale, conta oltre settanta soci fra i paesi di Colleretto Giacosa, Parella, Quagliuzzo e Strambinello ed e' gemellato con i gruppi di Erve ( LC) e Bagolino (BS).

In questi pochi anni di vita il gruppo ha portato avanti significativi interventi sul territorio:
ristrutturazione cappella di Rocco in Loranze' (foto: cappella alpini) e area circostante dove ha sede il gruppo, concessa in uso dalle madrine sorelle Fogliatti di Colleretto Giacosa;
restauro cappella di S. Pietro in Quagliuzzo;
restauro monumento ai caduti di Colleretto Giacosa (dopo l'alluvione del 1994);
rifacimento tetto della casa di una persona indigente.

Iniziative specifiche sono inoltre state assunte a fronte di eventi particolari:
alluvione e frane del 1994 che hanno colpito in modo particolare Colleretto Giacosa;
traslazione salma M.O.V.M. ten. Remo Schenoni a Quagliuzzo nel 1996
(morto in azione sul fronte occidentale nel 1940);
raccolta fondi a favore della frazione Capodacqua di Foligno (terremoto 1997); SRI Lanka (maremoto 2004);
AISM di Ivrea (2008);
terremotati d'Abruzzo (2009)